Art: International
Rubrik: Wettbewerbe
Anmeldeschluss: 30. Juli 2022


Il gruppo ECSA lancia un bando di concorso
per writer e street artist emergenti

„Back to human contact“ è il tema del bando rivolto ad artiste e artisti di tutte le nazionalità, per la realizzazione di tre murales presso la sede del Gruppo a Balerna. Le candidature dovranno pervenire entro il 30 luglio attraverso il sito street-art-ecsa.ch. Gli autori dei tre progetti vincitori riceveranno anche un premio in denaro di 2’000 franchi ciascuno. In giuria, tra gli altri, anche il duo di street artist ticinesi Nevercrew.
Il Gruppo ECSA – attivo nella fornitura di prodotti petroliferi, materie prime chimiche e articoli per tutte le esigenze industriali (lubrificanti, dispositivi di sicurezza sul lavoro, materiali vernicianti, ecc) – in collaborazione con la galleria d’arte Artrust, ha invece promosso un bando di concorso dedicato a writer e street artist emergenti per la realizzazione di tre murales presso la propria sede in Via Luigi Favre a Balerna.

L’avviso è volto a selezionare tre idee progettuali per la realizzazione di altrettante opere da eseguire sui muri esterni che delimitano la sede del Gruppo.

«Abbiamo deciso di lanciare questo bando per dare spazio e sostegno ad artisti emergenti nell’ambito del writing, del graffitismo o di altre forme di arte urbana – afferma Luca Zingone CMO di ECSA Group – Per farlo abbiamo messo a disposizione questi nostri spazi, situati frontalmente alla ferrovia, e pertanto in grado di garantire anche un’elevata visibilità alle opere, una volta che queste saranno realizzate».
«Il Gruppo ECSA e il mondo dell’arte hanno una relazione di lunga durata che affonda le radici nei suoi oltre 100 anni di storia. Avere l’opportunità di rendere questa passione un’occasione di espressione creativa per giovani artisti ci rende molto orgogliosi» continua Luca Zingone.

Il titolo e tema del bando è “Back to Human Contact”: «Chiederemo ai partecipanti di proporci progetti che possano raccontare, nelle forme che ognuno di loro riterrà più opportune, – aggiunge Zingone – il tema del contatto umano ritrovato dopo il periodo pandemico e della sua importanza nelle relazioni tra persone. Ci piace l’idea di “incidere” sui muri della nostra azienda un pezzo di storia che ha segnato le vite di tutti».

La partecipazione al bando è aperta alle artiste e agli artisti di qualsiasi nazionalità o provenienza. Le candidature dovranno pervenire entro il 30 luglio 2022, esclusivamente attraverso il form di iscrizione pubblicato all’indirizzo street-art-ecsa.ch (dove sono pubblicati anche tutti i dettagli e il regolamento completo del bando).

I progetti ricevuti saranno poi messi al vaglio di una Giuria che selezionerà i tre vincitori, che oltre a poter realizzare la loro opera – nei mesi di settembre e ottobre – riceveranno anche un premio in denaro di 2’000 franchi.

Tra i membri della giuria, l’affermato duo di street artist ticinesi Nevercrew, Christian Rebecchi e Pablo Togni. Accanto a loro Luca Zingone, CMO di ECSA Group, Patrizia Cattaneo Moresi, Direttrice di Artrust SA, Enrico Centonze, Direttore Artistico Grimmuseum di Berlino e Nicholas Felappi, Capo Dicastero Cultura Comune di Balerna.

Per maggiori informazioni: street-art-ecsa.ch