Tipo: National
Rubrica: Concorsi
Termine di iscrizione: 1. Luglio 2020


Il corona virus e tutte le restrizioni che ha comportato sul piano politico, sociale, economico e culturale stanno mettendo sottosopra le nostre vite in un modo che mai avremmo potuto immaginare prima. Non si intravede una fine, ma se anche verrà, il mondo non sarà mai più lo stesso.

E l’arte cosa fa?

È quello che vorremmo sapere da voi artiste e artisti. Quello che vorremmo sapere da te. Chiediamo la tua opera per rispondere alla crisi Covid 19.

 

Ente organizzatore:
Visarte, associazione svizzera delle arti visive, in collaborazione con «die zukunft kuratieren» e con il sostegno della Fondazione Fondo culturale di ProLitteris

Destinatarie e destinatari:
Artiste e artisti visivi di nazionalità svizzera o che risiedono stabilmente in Svizzera. Non è necessario essere membri di Visarte.

Scopo e oggetto del bando:
L’iniziativa Visarte Corona Call ha lo scopo di sollecitare la produzione artistica durante la crisi causata dalla pandemia e di mettere insieme «documenti» artistici autentici, che ne diano testimonianza.

Si può partecipare con opere che afferiscono alle arti visive (immagini, oggetti, installazioni, performance, arte elettronica come video ecc.). Per i progetti più complessi, non ancora realizzati e legati a un particolare contesto spazio-temporale si può fornire una presentazione dettagliata.

Focus tematico:
Das L’opera deve prendere spunto dall’attuale situazione di crisi causata dal coronavirus e offrire un contributo alla riflessione sulle condizioni e sugli stati d’animo in un’emergenza mai vissuta prima d’ora.

Presentazione, giuria, premi:
Le presentazioni possono essere inviate a partire da oggi e non più tardi della mezzanotte del 1 luglio direttamente dalle artiste e dagli artisti tramite l’apposita maschera sul portale Visarte Corona Call www.corona-call.visarte.ch 
Dopo un primo esame formale, le presentazioni saranno pubblicate sul sito web.

Una giuria di esperti esaminerà e valuterà i contributi. La giuria dispone di una somma complessiva di 24.000 CHF da assegnare alle artiste e agli artisti selezionati. È al vaglio la possibilità di diffondere gli esiti della Call, ad esempio mediante mostre dedicate. La giuria ne discuterà in corso d’opera.

È prevista una cerimonia pubblica per divulgare i risultati dell’iniziativa. La data sarà stabilita in base alla situazione del momento.

Informazioni:
corona-call@visarte.ch, tel. 076 588 05 56

Condizioni generali del concorso:
https://corona-call.visarte.ch/p/6/agb