Visarte Svizzera informa regolarmente via newsletter e nella sezione News.

Qui si trova un film d’animazione di Suisseculture che spiega le misure di sostegno Covid 19: Filmato esplicativo Misure di sostegnoFilmato di Estelle Gattlen, sounddesign: Loïc Kreyden, musica: Luzius Bauer

Il 25 settembre la legge COVID 19 è stata approvata in votazione finale dal Parlamento. Per il 2021 la Confederazione metterà a disposizione dei Cantoni 100 milioni di franchi volti a sostenere le imprese culturali, mentre Suisseculture Sociale riceverà 20 milioni di franchi da destinare agli operatori culturali e 10 milioni di franchi per sostenere le associazioni culturali amatoriali. Visarte è coinvolto nella Taskforce Culture ed è in stretto contatto con Suisseculture.

Legge federale sulle basi legali delle ordinanze del Consiglio federale volte a far fronte all’epidemia di COVID-19

Communicato stampa Taskforce Culture 25.9.2020 (PDF)

Chiarimenti per il comunicato stampa del 25.9.2020 (PDF)

Misure per attenuare l’impatto economico del Coronavirus nel settore della cultura

Suisseculture

Suisseculture Sociale.

 

Richiedere aiuti finanziari d’emergenza via Suisseculture Sociale (sarà aggiornato a breve)

Il portale per le richieste per gli aiuti d’emergenza di Suisseculture Sociale secondo l’Ordinanza del Consiglio federale COVID cultura è online dal 6 aprile. Gli operatori culturali che, a seguito delle misure di lotta contro il Coronavirus (COVID-19), si sono trovati in una situazione di emergenza economica a causa della quale non sono più in grado di coprire le loro spese di sostentamento immediato, possono presentare una richiesta per un aiuto d’emergenza ai sensi degli art. 6 e 7 dell’Ordinanza COVID cultura attraverso il portale nothilfe.suisseculturesociale.ch.

Ai sensi dell’Ordinanza COVID 19 sulla perdita di guadagno, per poter presentare una richiesta per un aiuto d’emergenza a Suisseculture Sociale, è indispensabile aver già presentato una richiesta di indennità per la perdita di guadagno (IPG) alla propria cassa cantonale di compensazione (AVS/AI). Una conferma o una decisione dell’ufficio di compensazione / AVS non è sufficiente.

Importante: Se vi accorgete che senza un rapido aiuto finanziario non siete più in grado di provvedere, in tutto o in parte, alla vostra sussistenza, non esitate a presentare una richiesta di aiuto. Non aspettate di aver dato fondo ai vostri ultimi risparmi. Gli aiuti d’emergenza, infatti, contemplano una certa quota di esenzione fiscale.

Se avete problemi a compilare la domanda o se avete domande di comprensione, contattate il nostro ufficio office@visarte.ch. Lasciatevi aiutare anche dal vostro ambiente sociale – la domanda elettronica può essere inviata da un altro indirizzo e-mail.

Tutte le informazioni sull’aiuto finanziario si trovano nella nostra guida.

 

Perdita di affitto a causa di coronavirus

Il 27 marzo 2020 il Consiglio federale ha esaminato una serie di provvedimenti riguardanti il diritto della locazione in seguito alla diffusione del coronavirus. Si astiene dall’emanare un’ordinanza che interferisca con i rapporti di diritto privato tra inquilini e proprietari. Il Consiglio federale esorta invece tutti i locatori e gli inquilini a cercare un dialogo per trovare soluzioni costruttive.

Tutte le informazioni sulle misure del Consiglio federale in materia di diritto di locazione si trovano qui.