Le misure stabilite dal Consiglio federale nell’Ordinanza COVID cultura si articolano in due pilastri principali, a cui si aggiungono le misure macroeconomiche che verranno attuate attraverso la compensazione della perdita di guadagno.

Per tutte le misure, gli importi pagati da una parte verranno conseguentemente detratti dall’altra. Importante: per tutte le misure di responsabilità dei Cantoni (assistenza immediata alle imprese e compensazione della perdita di guadagno), la messa in atto effettiva dipenderà dai singoli Cantoni. Qualora veniste a conoscenza di Cantoni che NON offrono queste misure, vi preghiamo di contattare Suisseculture.

Il 25 settembre 2020, la legge Covid 19 è stata approvata dal Parlamento. Gli aiuti di emergenza essenziali a Suisseculture Sociale continueranno fino alla fine del 2021. Resta da vedere se il budget parlato sarà sufficiente. Probabilmente ci sarà un numero maggiore di richiedenti, dato che le misure economiche hanno ora un ostacolo maggiore (vedi indennità per perdita di guadagno). La Confederazione prevede anche in futuro di erogare indennità per perdita di guadagno a favore delle imprese culturali, che saranno co-finanziate per metà dai Cantoni. Gli operatori culturali saranno esclusi dall’indennità per la perdita di guadagno in futuro. L’indennità di perdita di guadagno continuerà fino alla fine di giugno 2021, ma con ulteriori restrizioni.

Misure macroeconomiche per i lavoratori indipendenti (sarà aggiornato a breve)