Possono diventare soci attivi gli artisti professionisti, gli architetti o gli curatori indipendenti che esercitano un’attività continua a titolo professionale e che soddisfano i requisiti di ammissione. L’attività continua e professionale va comprovata all’atto della candidatura presentando i documenti richiesti. Una commissione ad hoc decide circa l’ammissione.

I soci attivi hanno diritto alle prestazioni seguenti: cassa d’indennità giornaliera, fondo di assistenza, consulenza giuridica, tessera IAAP, pubblicazioni «Arte Svizzera» e diverse altre informative. Per maggiori informazioni vedi prestazioni.

Contributo annuale: vedi Quote soci 2019 (PDF)

 

CRITERI DI AMMISSIONE

V. regolamento di ammissione.

 

CANDIDATURA

La domanda di adesione deve essere corredata dei documenti seguenti:

  • modulo di candidatura debitamente compilato (pagina 2 e 3)
  • un dossier in formato A4 (non più di 20 pagine) con le informazioni seguenti:
  • biografia artistica con indicazioni sulla formazione, le mostre più importanti, eventuali riconoscimenti e vendite
  • documentazione visiva
  • una busta-risposta indirizzata e affrancata, formato minimo C4

Inviateci il vostro dossier stampato. Le candidature incomplete non verranno considerate!
Modulo di candidatura (PDF)

 

TERMINE DI CONSEGNA

Il termine per la consegna sono il 10 marzo e il 10 ottobre. Fa stato la data del timbro postale.

 

Importante

Le decisioni adottate nell’ambito della procedura di ammissione non possono essere impugnate e non devono essere motivate ulteriormente, dato che i candidati conoscono i criteri da soddisfare. L’esito della procedura di ammissione viene comunicato per iscritto. Se la domanda è respinta, il candidato può presentare una nuova candidatura dopo due anni.

 

Commissione d’admissione

Presidente: Thierry Feuz (Genf, Vaud)
Livio Baumgartner (Zürich)
Valeria Caflisch (Fribourg, Valais, Wallis)
René Habermacher (Zentralschweiz)
Adrien Jutard (Jura, Neuchâtel)
Olivier Krähenbühl (Aargau, Solothurn)
Barbara Meyer Cesta (Biel, Bern)
Yvonne Weber (Ticino)
Marion Ritzmann (Basel)
Ester Vonplon (Graubünden, Liechtenstein, Ost)