Il fondo ha lo scopo di garantire il sussidio ad artisti professionisti in situazione di precarietà sociale, indipendentemente da appartenenze associative.

Il sussidio viene concesso solo a persone singole. Il fondo non sussidia le istituzioni. Quest’ultime hanno però la facoltà di chiedere un supplemento integrativo per singole persone alle quali non hanno potuto fornire sufficiente sostegno. Suisseculture Sociale è integrativa e sostitutiva delle altre istituzioni già esistenti. Questo implica che i contributi finanziari possono solo essere erogati se nonostante gli sforzi non sia stato possibile ottenere altri aiuti finanziari o se questi sono insufficienti. Suisseculture Sociale può richiedere la relativa documentazione attestante le pratiche intraprese. La premessa è la precarietà sociale dell’interessato perciò non possono essere prese in considerazione domande per il sussidio di lavoro, borse di studio, contributi per i costi d’infrastruttura ecc. Non esiste impegno giuridico per le prestazioni di Suisseculture Sociale.

Le domande di sussidio possono essere presentate dalle persone nel bisogno o dall’associazione alla quale sono associati. Membri attivi di Visarte Svizzera possono inviare le loro domande per un controllo preventivo alla direzione di Visarte Svizzera.
Le seguenti indicazioni sono indispensabili per una domanda di sussidio:
– Cifra e motivazione della somma richiesta
– Breve descrizione della situazione sociale
– Indicazioni sull’appartenenza associativa dell’interessato.
– Elenco di tutte le istituzioni di sussidio alle quali è stato recapitato una domanda di sussidio

Le richieste devono essere inviate per iscritto al seguente indirizzo seguente.
Suisseculture Sociale
Postfach
8031 Zürich
info@suisseculturesociale.ch

Per ulteriori informazioni e per scaricare il fomulario di richiesta, vedi: www.suisseculture.ch/requêtes